Bando Intelligenza Artificiale e Robotica 2023

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Email

Bando che, attraverso i fondi del PNRR, agevola progetti di Ricerca industriale e Sviluppo sperimentale con focus sull’Intelligenza Artificiale e sulla Robotica.

Bando Intelligenza Artificiale e Robotica 2023

SOGGETTI BENEFICIARI

Micro, Piccole, Medie Imprese in forma singola o associata (anche con grandi imprese),aventi una sede operativa in Liguria e una nel mezzogiorno.

INIZIATIVE AGEVOLABILI

Progetti che prevedono attività di Ricerca industriale e Sviluppo sperimentale finalizzati ad implementare innovazioni sostenibili, inclusive e resilienti nella Robotica e nell’Intelligenza Artificiale.

I progetti devono rientrare nelle attività riguardanti i seguenti Spoke:

A) Sviluppo di tecnologie per la fruizione inclusiva dell’ambiente urbano e domestico con particolare attenzione ai temi relativi alle disabilità cognitive e sensoriali;

B) Realizzazione di sistemi robotici, protesi, esoscheletri, dispositivi e ambienti intelligenti per la cura della persona anche da remoto;

C) Sviluppo di sistemi robotici, tecniche per l’accumulo e la distribuzione di energia e sistemi di monitoraggio e prevenzione di rischi naturali;

D) Realizzazione di sistemi di monitoraggio e di simulazione, tecnologie robotiche e di IA per la logistica e la sicurezza in ambito portuale e marino.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammesse a contributo le seguenti spese:

1) Spese per personale impiegato nelle attività di ricerca e sviluppo;

2) Costi per materiali, attrezzature e licenze necessari all’attuazione del progetto;

3) Costi per servizi di consulenza specialistica;

4) Spese generali supplementari di gestione.

SCADENZA

Il Bando chiude il 20/09/2023 e prevede una procedura valutativa a graduatoria con premialità per numero di mPMI coinvolte nel progetto, presenza di accordi preliminari con end user, presenza maggioritaria di donne o giovani sotto i 36 anni negli organi statutari e di controllo.

DATA AMMISSIBILITÀ DELLE SPESE

Le spese dovranno essere eseguite entro 18 mesi dall’approvazione della domanda, fatte salve eventuali proroghe che saranno oggetto di valutazione da parte di IIT(limite massimo 30/06/2025).

DOTAZIONE FINANZIARIA

12.000.000 euro.

AGEVOLAZIONE

Il Bando copre il 70% delle spese per le micro e le piccole imprese e il 60% per le medie imprese (con un costo minimo di 200.000 euro). Il limite massimo del contributo concedibile per ciascun progetto sarà pari a 500.000 euro (700.000 nel caso di partenariato con una grande impresa).

Il bando eroga contributi a fondo perduto secondo le seguenti intensità:

- Micro e Piccole imprese: 70% per Ricerca Industriale e 45% per Sviluppo Sperimentale;

- Medie Imprese: 60% per Ricerca Industriale e 35% per Sviluppo Sperimentale;

- Grandi imprese (solo in partenariato con mPMI): 50% per Ricerca Industriale e 25% per Sviluppo Sperimentale

Il Bando prevede l’erogazione dell’agevolazione, successivamente alle verifiche di regolarità della rendicontazione e della regolarità contributiva (DURC).

 

 

Per maggiori informazioni:  finanziamenti@unioneconsulenti.it

Condividi questa pagina

Tags: , ,



Bandi di Finanziamento in evidenza