Emilia Romagna Contributi a fondo perduto Pesca

5 settembre 2017
Emilia Romagna

Contributi a fondo perduto, messi a disposizione da regione Emilia Romagna a sostegno degli investimenti sull’innovazione prodotto e processo della trasformazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Email

Contributi a fondo perduto, messi a disposizione da regione Emilia Romagna a sostegno degli investimenti sull’innovazione prodotto e processo della trasformazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura

Contributi a fondo perduto

 

INIZIATIVE AGEVOLABILI

- risparmio energetico o riduzione sull’impatto ambientale, incluso il trattamento dei rifiuti;
- miglioramento della sicurezza, igiene, salute e condizioni di lavoro;
- sostegno della trasformazione delle catture di pesce commerciale che non possono essere destinate al consumo umano;
- trasformazione dei sottoprodotti risultanti dalle attività di trasformazione principali;
- trasformazione di prodotti dell’acquacoltura biologica conformemente agli articoli 6 e 7 del Reg. (CE) n. 834/2007;
SOGGETTI BENEFICIARI

micro, piccola o media impresa, in forma singola o societaria, attive nel settore della trasformazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura:
- iscritte e attive al Registro imprese in regola con il pagamento del Diritto Camerale Annuale e con sede legale e/o sede operativa in Emilia Romagna;

SPESE AMMISSIBILI

- acquisto di macchinari e attrezzature;
- realizzazione di impianti;
- adeguamento di impianti a tecnologie avanzate;
- acquisto di generatori ad efficienza energetica;
- interventi per il risparmio energetico;
- introduzione e/o ammodernamento di impianti ad energia rinnovabile;
- nuove costruzioni limitatamente all’area del sito produttivo;
- acquisto di edifici già costruiti, per un importo non superiore al 10% della spesa totale ammessa;
- acquisto di attrezzature informatiche, compreso il solo software specifico/specialistico;
- opere murarie e impiantistiche;
- acquisto di cassoni coibentati/impianti frigoriferi montati su autoveicoli ovvero di automezzi dotati di coibentazione e gruppo frigorifero non amovibile dalla motrice;
- spese generali collegate al progetto finanziato, quantificate forfettariamente fino ad una percentuale massima del 12% dell’importo totale delle altre spese ammesse.

AGEVOLAZIONI

consiste in un contributo a fondo perduto nella misura del 50% della spesa ammissibile, a fronte di un investimento minimo di 100.000 euro e fino ad un massimo di 800.000 euro.

Termine per la presentazione delle domande è il 26 settembre 2017.

….

Condividi questa pagina

Tags:



Bandi di Finanziamento in evidenza