Sospensione bando contributi a fondo perduto sviluppo imprese femminili

28 aprile 2015
Friuli Venezia Giulia
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Email

Sospesa momentaneamente la linea che prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto destinati allo sviluppo di nuove imprese femminili che operano sul territorio delle province friulane.

ID-100244658BENEFICIARI

Sono beneficiari del presente bando le imprese femminili che alla data di presentazione della domanda, abbiano sede legale e/o operativa in Friuli e che siano iscritte al Registro delle Imprese da meno di 36 mesi.

Con il termine imprese femminili si intende l’impresa con titolare donna o con la maggioranza dei soci composta da donne. Nelle società di persone composte da due soci, il socio donna deve avere anche potere amministrativo: rappresentante legale (Snc) o socio accomandatario (Sas).

INIZIATIVE AGEVOLABILI

Iniziative finalizzate alla realizzazione di  progetti di imprenditoria femminile nel territorio regionale,  che realizzano un investimento minimo di 5.000 euro.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili al bando sono quelle sostenute dal momento di costituzione dell’attività ed entro i 18 mesi dalla concessione dell’agevolazione. Le spese ammesse sono quelle relative a:

A) Spese per investimenti, strettamente funzionali all’esercizio dell’attività economica riguardanti impianti arredi, macchinari strumenti e attrezzature, hardware, diritti di licenza e software (anche in abbonamento), brevetti, know-how, sistemi di sicurezza (impianti di allarme, blindature, porte e rafforzamento serrature, telecamere antirapina), pubblicità e attività promozionali legate all’avvio dell’impresa (nel limite massimo di 10.000 euro).

B) Spese per la costituzione, quali: spese notarili, adempimenti per avvio dell’attività d’impresa, nonché spese inerenti all’eventuale redazione del business plan, nel limite massimo di 10.000 euro;

C) Spese di primo impianto adeguamento e ristrutturazione dei locali adibiti o da adibire all’esercizio dell’attività, tramite:
- opere edili, realizzazione o adeguamento di impiantistica generale e relative spese di progettazione;
- realizzazione o ampliamento sito internet;
- locazione dei locali adibiti ad esercizio dell’attività d’impresa;
- avvio attività di franchising, limitatamente al diritto di ingresso.

 AGEVOLAZIONE

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili,  ed è compresa fra un minimo di 2.500 euro ed un massimo di 30.000 euro di contributo.

Termine per la presentazione delle domande: è possibile presentare le domande dal 28/05/2015 e fino ad esaurimento fondi

Per informazioni contattarci telefonicamente al numero Tel. 02.81.67.45 (da lunedì a venerdì ore 10.00-18.00).

….

….

COMPILA IL MODULO PER IL FINANZIAMENTO, SCEGLI TRA:

PRIVATI IMPRESE
Modulo finanziamenti per apertura nuove attività Modulo per ditte individuali e società già costituite

.

 

Condividi questa pagina

Tags: , ,



Bandi di Finanziamento in evidenza