Contributi a fondo perduto reinserimento lavorativo

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Email

Concessione di contributi a fondo perduto per il reinserimento in azienda di dirigenti e quadri attualmente disoccupati.

BENEFICIARI

La concessione del contributo è legaContributi a fondo perduto rinserimento lavorativota all’appartenenza dei soggetti ad una o più delle seguenti categorie:
A.Ex dirigenti o quadri over 50
B. Ex dirigenti o quadri donne che non hanno un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi
C. Ex dirigenti o quadri delle regioni Obiettivo Convergenza che non hanno un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi
D. Ex dirigenti o quadri privi di un impiego regolarmente retribuito ma che non rientrino nella categoria dei lavoratori “svantaggiati” che procedano alla costituzione, in forma individuale o associata, di una determinata fattispecie di autoimpiego o creazione di impresa.

INVESTIMENTI FINANZIABILI

L’azione prevede la possibilità di riconoscere un contributo per le spese di costituzione dell’impresa (o di avvio del lavoro autonomo) e di gestione, debitamente documentate ed effettivamente sostenute, così come di seguito indicate.

Le tipologie di spesa che potranno, pertanto, essere finanziate sono di due tipi:

1. di investimento;

2. di gestione:

· per l’investimento:
- o attrezzature, macchinari, impianti e allacciamenti;
- o beni immateriali a utilità pluriennale;
- o ristrutturazione di immobili, entro il limite massimo del 10% del valore degli investimenti.

· per la gestione:
- o materiale di consumo, semilavorati e prodotti finiti, nonché altri costi inerenti al processo produttivo; o utenze e canoni di locazione per immobili;
- o oneri finanziari (con l’esclusione degli interessi dell’eventuale mutuo agevolato);
- o prestazioni di garanzie assicurative sui beni finanziati.

AGEVOLAZIONE

Il contributo è così articolato:     

1. impresa individuale / autoimpiego del singolo ex dirigente o quadro: il contributo sarà pari ad un massimo di € 25.000,00 (euro venticinquemila/00) e verrà erogato al netto delle eventuali ritenute di legge;

2. societaria o associazione professionale con due soci/associati, risultante da atto notarile: il contributo sarà pari ad un massimo di € 50.000,00 (euro venticinquemila/00) e verrà erogato al netto delle eventuali ritenute di legge

3. societaria o associazione professionale o cooperativa di produzione e lavoro e dei servizi con più di due soci/associati, risultante da atto notarile: il contributo sarà pari ad un massimo di € 75.000,00 (euro venticinquemila/00) e verrà erogato al netto delle eventuali ritenute di legge.

Termine per la presentazione delle domande: le richieste devono essere inviate entro il 31/12/2014

Per informazioni contattarci telefonicamente al numero Tel. 02.81.67.45 (da lunedì a venerdì ore 10.00-18.00).

….

.

COMPILA IL MODULO PER IL FINANZIAMENTO, SCEGLI TRA:

PRIVATI IMPRESE
Modulo finanziamenti per apertura nuove attività Modulo per ditte individuali e società già costituite

.

Condividi questa pagina

Tags:



Bandi di Finanziamento in evidenza