Contributi a fondo perduto nel Veneto per la sicurezza sul lavoro

17 settembre 2012
Veneto
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Email

Contributi a fondo perduto favore delle imprese agricole del Veneto con l’obiettivo di migliorare la sicurezza sul lavoro.

 BENEFICIARI

Possono partecipare al bando le imprese che esercitano l’attività agricola, di cui al codice A 01 della classificazione ATECO 2007, regolarmente iscritte, alla data di presentazione della domanda, al Registro delle Imprese della Camera di Commercio, con sede operativa in provincia di Rovigo, in regola, alla stessa data, con i pagamenti del diritto annuale. Non possono presentare domanda di contributo, per l’adeguamento delle trattrici, le imprese agricole che ne abbiano beneficiato a seguito dell’analogo bando emanato nel 2011.

INVESTIMENTI FINANZIABILI

Il bando prevede l’erogazione di un contributo per:
- adeguamento di massimo una trattrice agricola per impresa alle norme di sicurezza relative ai rischi di ribaltamento, mediante l’installazione del dispositivo di protezione (arco di protezione) e/o del sistema di ritenzione (cintura di sicurezza), eventualmente comprensiva di cambio del sedile;
- la predisposizione della documentazione, asseverata da tecnico abilitato, attestante la conformità dei depositi, contenitori-distributori di carburante ad uso agricolo alla normativa di cui al D.P.R. n. 151/2011, ai fini degli adempimenti previsti dal citato D.P.R. a carico dei titolari di attività agricole.

AGEVOLAZIONE

Il contributo erogato dalla Camera di Commercio sarà pari:
- al 40% della spesa sostenuta, IVA esclusa, con un minimo di € 80,00 (corrispondente ad una spesa di € 200,00) ed un massimo di € 300,00 (corrispondente ad una spesa di € 750,00), per l’adeguamento della trattrice;
- al 50% della spesa sostenuta, IVA esclusa, con un minimo di € 100,00 (corrispondente ad una spesa di € 200,00) fino ad un massimo di € 400 (corrispondente a una spesa di € 800), per gli adempimenti di cui al D.P.R. n. 151/2011.
L’erogazione dei suddetti contributi avverrà nei limiti della disponibilità finanziaria assegnata al presente bando.

Termine per la presentazione delle domande: dal 17 settembre 2012 al 31 dicembre 2012.

 Le domande di partecipazione al bando, unitamente alla documentazione richiesta devono essere:

- trasmesse via e-mail in formato pdf all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) cciaa.rovigo@ro.legalmail.camcom.it;

- presentate all’Ufficio Protocollo della Camera di Commercio;

- inviate a mezzo posta/corriere all’indirizzo:
Ufficio Protocollo della Camera di Commercio di Rovigo
  Piazza G. Garibaldi, 6 –  45100 Rovigo

Per informazioni telefonare al numero 02.81.67.45 (da lunedì a venerdì ore 10.00-18.00).

COMPILA IL MODULO PER IL FINANZIAMENTO, SCEGLI TRA:

PRIVATI IMPRESE
Modulo finanziamenti per apertura nuove attività Modulo per ditte individuali e società già costituite

Condividi questa pagina



Bandi di Finanziamento in evidenza